Eventi: Rassegne e Mostre

Aperitalk – aperitivo in lingua inglese

6 dicembre, ore 19.30-21.00
Con Lauren Irwin

Voglia di un aperitivo diverso dal solito? APERITALK è ciò che fa per voi!
Mercoledì 6 dicembre, dalle 19.30 alle 21.00, TRA propone ai propri iscritti una serata conviviale e piacevole adatta a chiunque desideri praticare l’inglese sorseggiando un aperitivo.

Grazie alla professionalità e alla simpatia di Lauren Irwin, insegnante madrelingua inglese, ogni partecipante verrà coinvolto nella conversazione, senza stress e a prescindere dal proprio livello di inglese.

Ingresso riservato ai Soci TRA con contributo di 5€.
__________

Would you like an aperitif with a twist? APERITALK is what you are looking for!
On Wednesday 6th December, 19:30-21:00, TRA is pleased to offer its members a lively and enjoyable evening for anyone interested in practising their English whilst sipping an aperitif.

We are happy to collaborate with Lauren Irwin, a mother tongue English coach, whose professional and engaging approach will enable all participants to join the conversation and feel at ease, whatever their level of English.

Entrance is reserved to TRA members with a contribution of €5.

Alamar

Alamar (Id., Messico 2009, 73’)
di Pedro Gonzalez-Rubio
1° dicembre 2017, ore 21.00
Per il ciclo ‘Nelle terre selvagge’.
Rassegna cinematografica in collaborazione con Cineforum Labirinto.

In un atollo dal mare incontaminato vive un vecchio pescatore. Si chiama Matraca ed esercita la pesca con metodi antichi nel Banco Chinchorro, un’estesa barriera corallina nei mari del Messico. Un giorno suo figlio Jorge lo raggiunge con il nipotino, Natan, nella sua piccola palafitta. Natan ha cinque anni e vive a Roma con sua mamma, Roberta. Prima che il piccolo inizi ad andare a scuola, Jorge vuole fargli conoscere il suo mondo.
«Da giovane ho viaggiato molto in Messico e nei Caraibi e di quei posti ricordo le strade sterrate circondate da una giungla fittissima e attraversate da granchi e iguana. Attraverso una storia basata sulla relazione tra l’uomo e l’ambiente, volevo restituire il mio amore per questa regione e l’ammirazione e il rispetto che nutro per le vite dei suoi pescatori.»
Pedro González-Rubio

Ingresso riservato ai Soci TRA o con offerta responsabile.
Prenotazione consigliata: segreteria@trevisoricercaarte.org o 0422 419990.

Elektroshot

23 novembre, ore 20.45
Per la rassegna ‘Tracce di jazz’
a cura di Nicola Bortolanza
in collaborazione con Treviso Suona Jazz Festival

Attilio Pisarri_ chitarra
Michele Polga_ sax tenore
Raffaele Bianco_ basso
Phil Mer_ batteria

Elektroshot é il nuovo progetto del chitarrista e compositore trevigiano Attilio Pisarri, da poco uscito con Nau Records, alla guida di un quartetto di eccellenti musicisti italiani. In Elektroshot l’articolazione dei brani è pensata in modo “polifonico”, come intreccio e sovrapposizione di quattro linee differenti: a volte convergono, a volte si scontrano, a volte sembrano ignorarsi ma in ogni momento ritrovano il loro imprevedibile equilibrio. Un progetto in cui i brani, scritti ed arrangiati da Pisarri, uniscono un songwriting di ispirazione funk e rock a elaborazioni ritmiche e poliritmie quali elementi portanti dell’arrangiamento.

Prenotazione consigliata
Ingresso riservato ai Soci TRA + 5€ / Non Soci 8€

Laboratorio per bambini – Sogni ed Incantesimi

18 novembre, dalle ore 15.30 alle ore 18.00
Sogni ed incantesimi
Teatro, pittura ed arte digitale
In collaborazione con Tema Cultura

Il secondo laboratorio si ispira fortemente alla mostra DIGITRA II, esposta fino al 10 dicembre a Ca’ dei Ricchi, che consiste in una mostra di pittura da vedere attraverso la tecnologia dei visori per la realtà aumentata.
Il pomeriggio verrà diviso in tre momenti:

15:30-16:00
La prima parte del pomeriggio verrà dedicata all’accoglienza, alla visita della mostra e all’esperienza di trovarsi virtualmente all’interno delle opere dell’artista Fabio Giampietro.
16:00-17:30
1. Partendo dalle tecniche di rilassamento e stimolazione immaginativa proprie della preparazione attoriale, i giovani allievi saranno condotti in uno straordinario percorso di riscoperta sensoriale nel quale la gestualità, accompagnata dalla musica e sollecitata dalle opere esposte, verrà a segnare le linee guida della “traccia pittorica”.
2. Quanto sperimentato nella prima parte verrà tradotto in “segno grafico e colore”.
3. Nell’ultima parte del laboratorio le due forme espressive (azione scenica e opera pittorica) si fonderanno in un unicum dove “il colore diventa scrittura teatrale”, in una breve rappresentazione nella quale teatro e colore si prenderanno per mano.
18:00
Performance degli allievi tra pittura e teatro aperta al pubblico.

Prossimo appuntamento sabato 2/12 con “Rosso Argentino” con l’artista Carlos Aguirre.

INFO UTILI
– Data, ora e luogo: Sabato 18 novembre dalle 15:30 alle 18:00, Ca’ dei Ricchi (Via Barberia 25, Treviso);
– Costo: 10€ a bambino (25€ per tutti e 3 gli appuntamenti);
– Numero partecipanti: Massimo 15 bambini tra i 6 e i 12 anni (Prenotazione obbligatoria);
– Il materiale necessario allo svolgimento del laboratorio verrà fornito in loco;
– Si consiglia un abbigliamento comodo (i bambini useranno i colori!!!).

Crying at the biblioteque. Libri e Architetture

16 novembre, ore 20.45
Per la rassegna ‘Contemporaneamente. Architettura e design dal XXI secolo’
a cura di Giovanni Carli

Continua la rassegna di TRA Treviso Ricerca Arte dedicata all’architettura e al design, curata da Giovanni Carli. Contemporaneamente. Architettura e design dal XXI secolo consiste in una serie di incontri in cui scoprire le forme più contemporanee della forma d’arte più pratica, con cui ognuno di noi ha, spesso inconsapevolmente, a che fare ogni giorno.
La tipologia della biblioteca come tempio del sapere, dall’archivio ai database.

Sarà presente alla serata l’architetta e fotografa Sissi Cesira Roselli.

Ingresso riservato ai Soci TRA

Puente. Residenza di Carlos Aguirre

Da un’idea di Victoria Moszoro
Residenza di 45 giorni dell’artista argentino carlos Aguirre a Treviso.

TRA Treviso Ricerca Arte ha il piacere di presentare per la prima volta il progetto Puente, uno scambio artistico-culturale tra le città di Rosario (Argentina) e Treviso, che consiste in una residenza d’artista che si pone l’obiettivo di creare un ponte, puente, tra le due città.

L’artista selezionato per questa residenza è Carlos Aguirre, il quale vivrà per 45 giorni nella città di Treviso e potrà sviluppare la sua produzione visiva in un atelier appositamente allestito per l’occasione, all’interno di un locale commerciale sfitto in centro storico.
Egli lavorerà così in vetrina, sotto lo sguardo dei passanti che, giorno dopo giorno, potranno ammirare lo sviluppo del suo lavoro e delle sue opere, con la possibilità di interagire direttamente con lui. In questo modo verrà utilizzato uno spazio fisico paralizzato attraverso un concreto e dinamico contenuto artistico, che lo aprirà all’esperienza dell’incontro, del dialogo e della conoscenza.

L’idea del progetto Puente nasce da Victoria Moszoro, cittadina argentina trasferitasi a Treviso ormai da diversi anni, che ha colto diverse somiglianze tra le due città, seppur così lontane. La residenza avrà luogo dal 26 ottobre al 3 dicembre in Via Teatro Dolfin n.10/A.
Maggiori info.

Il 15 novembre saremo lieti di far conoscere ufficialmente l’artista con una serata inaugurale che avrà luogo alle ore 19.00, presso il laboratorio selezionato per la residenza.

Partner istituzionali:

El abrazo de la serpiente

El abrazo de la serpiente (Id., Colombia 2015m 125’)
di Ciro Guerra
10 novembre 2017, ore 21
Per il ciclo ‘Nelle terre selvagge’.
Rassegna cinematografica in collaborazione con Cineforum Labirinto.

Karamakate, sciamano amazzonico e ultimo sopravvissuto della sua gente, vive da solo nel profondo della giungla. Privo di emozioni e di ricordi, vede la sua vita cambiare quando Evan, un etnobotanico americano, arriva nella foresta alla ricerca della yakruna, una misteriosa pianta con proprietà curative. Karamakate decide allora di unirsi alla sua ricerca e i due si imbarcano in un viaggio nella giungla.
El abrazo de la serpiente è un affascinante viaggio amazzonico, fotografato in un magnifico bianco e nero. Risalendo le sponde dei fiumi e addentrandosi nel fitto della foresta, la macchina da presa ritrae un luogo misterioso, serbatoio di lingue sconosciute e di simboli indecifrabili, penetrato dai suoni della natura e dalle rapide che le snelle imbarcazioni degli esploratori superano silenziose e veloci.

Ingresso riservato ai Soci TRA o con offerta responsabile.
Prenotazione consigliata: segreteria@trevisoricercaarte.org o 0422 419990.

Prossima proiezione 1 dicembre: Alamar

Light Painting – laboratorio per adulti

9 novembre, dalle ore 20.30 alle ore 22.30
Light Painting
con Francesca De Pieri

TRA Treviso Ricerca Arte propone un laboratorio per adulti dedicato al Light Painting tenuto dall’artista Francesca De Pieri.
Questa tecnica fotografica permette di “dipingere” un soggetto controllando con maestria una sorgente luminosa, proprio come se essa fosse un pennello.
Utilizzando luci di diverse tipologie e la propria macchina fotografica, si andranno a realizzare ritratti, still life e foto a diversi soggetti, utilizzando in maniera consapevole la macchina fotografica accostando creatività e tecnica.

Ogni partecipante imparerà ad usare lo strumento fotografico in modalità manuale, impostando esposizione, ISO, diaframma e bilanciamento del bianco.

INFO UTILI
– Data, ora e luogo: giovedì 9 novembre dalle 20:30 alle 22:30, Ca’ dei Ricchi (Via Barberia 25, Treviso)
– Costo: 20€ / 15€ Soci TRA;
– Numero partecipanti: massimo 10 (Prenotazione obbligatoria);
– Materiale: macchina fotografica con opzione manuale + cavalletto.

Prenotazione obbligatoria.

Aperitalk – aperitivo in lingua inglese

8 novembre, ore 19.30-21.00
Con Lauren Irwin

Voglia di un aperitivo diverso dal solito? APERITALK è ciò che fa per voi!
Mercoledì 8 novembre, dalle 19.30 alle 21.00, TRA propone ai propri iscritti una serata conviviale e piacevole adatta a chiunque desideri praticare l’inglese sorseggiando un aperitivo.

Grazie alla professionalità e alla simpatia di Lauren Irwin, insegnante madrelingua inglese, ogni partecipante verrà coinvolto nella conversazione, senza stress e a prescindere dal proprio livello di inglese.

Ingresso riservato ai Soci TRA con contributo di 5€.
Prossimo appuntamento mercoledì 6 dicembre!
_________

Would you like an aperitif with a twist? APERITALK is what you are looking for!
On Wednesday 8th November, 19:30-21:00, TRA is pleased to offer its members a lively and enjoyable evening for anyone interested in practising their English whilst sipping an aperitif.

We are happy to collaborate with Lauren Irwin, a mother tongue English coach, whose professional and engaging approach will enable all participants to join the conversation and feel at ease, whatever their level of English.

Entrance is reserved to TRA members with a contribution of €5.
The next meeting will be on Wednesday 6th December!
_________

Immagine: Vincent van Gogh, I bevitori, 1890.
Sponsor tecnici della serata:Tenuta 2 Castelli e Brottino.

Laboratorio per bambini – Disegnare con la luce

3 novembre, dalle ore 16.30 alle ore 19.00
4 novembre, dalle ore 15.30 alle ore 18.00
Disegnare con la luce
con l’artista Francesca De Pieri
in collaborazione con Tema Cultura

Riprendono i laboratori per bambini organizzati da TRA!
Cominciamo con un progetto speciale, realizzato in collaborazione con l’artista Francesca De Pieri, la quale coinvolgerà i piccoli partecipanti in un entusiasmante laboratorio di pittura con la luce!
Utilizzando luci di diverse tipologie e lo strumento fotografico, i bambini realizzeranno immagini e ritratti unici nel loro genere, divertendosi a creare forme libere, lettere e figure sagomate… ne vedremo delle belle!

INFO UTILI
– Date, ora e luogo: Venerdì 3 novembre dalle 16:30 alle 19:00, Ca’ dei Ricchi (Via Barberia 25, Treviso)
o Sabato 4 novembre dalle 15:30 alle 18:00, Ca’ dei Ricchi (Via Barberia 25, Treviso);
– Costo: 10€ a bambino (25€ per tutti e 3 gli appuntamenti);
– Numero partecipanti: Massimo 12 bambini tra i 6 e i 12 anni (Prenotazione obbligatoria);
– Il materiale necessario allo svolgimento del laboratorio verrà fornito in loco;
– Le immagini realizzate dai bambini verranno inviate in formato digitale ai rispettivi genitori;
– Si consiglia un abbigliamento comodo.

Prossimi appuntamenti:
– Sabato 18 novembre “Sogni ed incantesimi”
– Sabato 2 dicembre “Rosso argentino”

DIGITRA II – Hyperplanes

di Fabio Giampietro e Alessio De Vecchi
a cura di Federica Patti

La stagione espositiva di TRA continua con la seconda edizione di DIGITRA, rassegna dedicata all’arte digitale internazionale ideata da Ennio Bianco e promossa dall’Associazione Treviso Ricerca Arte.

Arriva a Ca’ dei Ricchi “Hyperplanes of Simultaneity”, serie di opere pittoriche realizzate dall’artista milanese Fabio Giampietro, in collaborazione con il digital artist Alessio De Vecchi. Questa edizione si focalizza su una peculiare produzione artistica digitale “made in Italy”, capace di mettere in dialogo tecnologie antiche e contemporanee e di far coesistere oggetto concreto e opera effimera, fino a oltrepassare letteralmente le barriere dimensionali, per esplorare il mondo oltre la tela. Curato da Federica Patti e pensato per gli spazi di TRA, il progetto espositivo è composto da “HPS:l’onda”, una grande tela “a onda” alta tre metri, e dalle ultime opere pittoriche della serie, qui presentate per la prima volta in Italia. Ogni dipinto rappresenta la visione alterata e distorta di una città immaginaria e alienante. Ogni rappresentazione pittorica è accompagnata da un ambiente virtuale equivalente, fruibile solo indossando un visore Samsung Gear. “Hyperplanes” è infatti un’operazione che crea una temporanea bolla di simultaneità tra spazio e tempo,  proponendo allo spettatore una “vertigine” visiva, spaziale, sensoriale e multimediale, possibile solo grazie alla compenetrazione fra mondo fisico e sua dilatazione tecnica. Sceglie il visore come risorsa fondamentale del processo artistico: l’opera si completa attraverso le infinite combinazioni composte dall’ambiente virtuale e dalla fruizione attiva svolta dallo spettatore. Un gesto audace – premiato con il Lumen Prize 2016 – che riconosce alla tecnologia VR l’unicità di permettere una composizione polidimensionale fatta di sospensioni logiche e temporali, a completamento della metafora pittorica. Pertanto, nella simulazione digitale, gli infiniti livelli simultanei – sovrapposti, accumulati, compressi – che saturano le tele di Giampietro, trovano finalmente ampio respiro.

INFO MOSTRA
Digitra II – Hyperplanes
Mostra personale di Fabio Giampietro e Alessio De Vecchi
a cura di Federica Patti
Inaugurazione sabato 28 ottobre, ore 18.30.
29.10. – 10.12.2017
Orari apertura: martedì – sabato 10:00-13:00 / 15.30-19.30;
domenica 15.30-19.30.
Orari particolari: 1.11 solo pomeriggio / 7.11 chiuso / 8.12 solo pomeriggio.
Ingresso libero

DOWNLOAD
Comunicato Stampa
Invito

VISITE GUIDATE
Si organizzano visite guidate per scuole, aziende e privati.

Trame to Trane

19 ottobre, ore 20.45
Per la rassegna ‘Tracce di jazz’
a cura di Nicola Bortolanza
in collaborazione con Treviso Suona Jazz Festival

Filippo Orefice_ sax tenore
Bruno Cesselli_ pianoforte
Marc Abrams_ contrabbasso
Luca Colussi_ batteria

Un progetto speciale dedicato ai 50 anni dalla morte di uno dei protagonisti assoluti del jazz, John Coltrane, il sassofonista che più d’ogni altro ha influenzato il panorama musicale del secondo novecento, con la sua energia, con l’alta aspirazione spirituale, con la lucida apertura di ricerca.

“Trame to Trane”, un quartetto di eccelsi musicisti del panorama italiano ed internazionale, intende ripercorrere l’evoluzione della musica di Coltrane: dagli inizi, quando esplorava linguaggi all’epoca tradizionali, all’addentrarsi poi nello sviluppo di una innovativa sintassi tonale e politonale, fino alla sua svolta mistica, all’abbandono della tonalità, alla creazione di nuovi linguaggi dell’improvvisazione.

Ingresso riservato ai Soci TRA + 5€
Non Soci 8€

Prossimi concerti:
– 23 novembre / Elektroshot – presentazione cd  Elektroshot

Home sweet home: Design Contest

18 ottobre, ore 20.45
Per la rassegna ‘Contemporaneamente. Architettura e design dal XXI secolo’
a cura di Giovanni Carli
con la partecipazione dell’arch. Silvia Bertoncini

Continua la rassegna di TRA Treviso Ricerca Arte dedicata all’architettura e al design, curata da Giovanni Carli. Contemporaneamente. Architettura e design dal XXI secolo consiste in una serie di incontri in cui scoprire le forme più contemporanee della forma d’arte più pratica, con cui ognuno di noi ha, spesso inconsapevolmente, a che fare ogni giorno.
La casa di ieri oggi e domani; l’evoluzione dell’abitare contemporaneo dalla Villa Savoye alla casa domotica.

Ingresso riservato ai Soci TRA

Prossimi appuntamenti:
– 16 novembre / Architetture di carta. La biblioteca al tempo del digitale

CartaCarbone Festival

Quarta edizione
Treviso
TRA – Ca’ dei Ricchi

Torna il festival dell’autobiografia e dintorni, dal 12 al 15 ottobre a Treviso. Oltre 150 ospiti, 90 eventi, presentazioni, performance, spettacoli, laboratori, tavole rotonde, giochi, mostre ed esposizioni.
Quattro giorni in cui nei luoghi artisticamente, culturalmente ed emozionalmente più belli della città si susseguiranno quasi ininterrottamente 90 eventi fra presentazioni di autori, tavole rotonde, convegni, spettacoli, laboratori, mostre, esposizioni, incontri con le scuole, momenti dedicati ai bambini e alle famiglie.
Ufficialmente il taglio del nastro avverrà giovedì 12 ottobre alle 16.30 a Palazzo Rinaldi alla presenza delle istituzioni. Ma il pomeriggio precedente è prevista un’anteprima del festival, con la prima presentazione assoluta del gioco da tavolo di CartaCarbone “iCartonauti”, ideato da TeamGame e illustrato dagli artisti della Scuola Internazionale Stepan Zavriel di Sarmede, le cui opere rimarranno esposte a TRA – Ca’ dei Ricchi durante tutta la manifestazione. Un gioco (naturalmente letterario) nel quale i visitatori, tra un evento e l’altro, avranno l’opportunità di cimentarsi.

Scarica il programma.

 

La fotografia: il racconto per immagini

corso tenuto da Gianpaolo Arena
11 ottobre – 13 dicembre
a cura di Landscape Stories

Il laboratorio prevede una parte teorica dedicata all’analisi dei vari linguaggi fotografici attraverso lo studio dei grandi fotografi contemporanei e del passato, e una parte pratica che sarà riservata alla costruzione di un racconto per immagini (la scelta del punto di vista e dell’inquadratura, la preparazione dello scatto, le considerazioni sul processo, il tempo e il metodo, la comunicazione…).

I temi scelti per lo sviluppo dei progetti fotografici sono: la montagna, il fiume, la strada, la città, il ritratto.

Durante le lezioni il docente avrà cura di selezionare e introdurre numerosi approfondimenti tematici sulla cultura visiva contemporanea e le contaminazioni con altri media funzionali allo sviluppo dei progetti fotografici individuali.

Una parte importante sarà finalizzata alla visione di libri e progetti di ricerca sul paesaggio, ai rapporti tra fotografia e letteratura, all’editoria specializzata e ai magazines online.

Scarica il programma qui.