Titolo

Testo slogan

 

 

 

TRACCE DI JAZZ
Musica jazz dal vivo.

caverzan sito






 

 

 

 





 





Prosegue la fortunata rassegna di musica dal vivo interamente dedicata alla musica jazz a cura di Nicola Bortolanza.
Anche nel 2017, sempre al giovedì e sempre una volta al mese, vi proporremo una serie di concerti per esplorare le diverse sfumature del jazz contemporaneo.


 

 

MARTEDì 30.5 ORE 20:45

THELONIOUS MONK: ASCOLTI, FILMATI E PAROLE
Ascolti, filmati e parole in compagnia di Danilo Memoli e Alessandro Alba.

 

Due ottimi musicisti e appassionati di musica jazz del nostro territorio ricostruiranno alcuni dei momenti fondamentali della vita di Thelonious Monk, pianista e compositore statunitense, di cui quest’anno si celebra il centenario della nascita.

Un indimenticato gigante del jazz, tra i riconosciuti padri fondatori del Be Bop degli anni Quaranta, Monk è da sempre tra i musicisti più apprezzati dagli studiosi e dagli appassionati di jazz. Eppure spesso ne è stato offerto un ritratto parziale, se non distorto: quello di un genio eccentrico, di un “santone pazzo” del jazz. Dopo la sua scomparsa (nel 1982), a poco a poco è riemerso un Thelonius diverso: pianista sì dissonante, concettuale e astratto, riconosciuto a pieno solo da musicisti d’avanguardia, ma anche musicista pienamente consapevole della sua arte, determinato a lottare senza compromessi per difendere la propria visione musicale.

Ingresso su offerta libera.



MERCOLEDì 31.5 ORE 20:45

TINISSIMA 4ET - 10th anniversary concert
"This machine kills fascists"

Francesco Bearzatti_sax tenore e clarinetto
Giovanni Falzone_tromba
Danilo Gallo_basso
Zeno De Rossi_batteria

La terza edizione di Treviso Suona Jazz - Il jazz Festival della città di Treviso si concluderà nella nostra sala con un imperdibile spettacolo che vedrà esibirsi il Tinissima quartet del saxofonista friulano-parigino Francesco Bearzatti. Questo concerto, che festeggia il decennale del gruppo, vedrà esibirsi una strepitosa batteria di talenti che rende omaggio alla figura del cantautore americano Woody Guthrie. La pluripremiata band riesce a descrivere storie ed atmosfere tipiche degli Stati Uniti del folk più sincero,e, come se non bastasse, tutto ciò avviene passando dal rock al punk, dalla psichedelia (sottintesa) al bebop.

Ingresso intero 15,00 euro - Ridotto per soci TRA 12,00 euro
Biglietti acquistabili presso Mezzoforte - Negozio CD Via Pascoli 11 (Tv)


______________



Appuntamenti passati

 

 

GIOVEDI 23.03 ORE 20.45
ORGAN TIME TRIO

 

Ettore Martin_sax tenore
Giulio Campagnolo_organo
Enzo Carpentieri_batteria


Organ Time Trio propone un jazz coinvolgente e diretto con la sonorità tipica delle organ bands degli anni ’50 e ’60. Il gruppo esegue standard quasi ‘obbligati’ per una formazione di questo tipo ma anche brani originali del saxofonista Ettore Martin, puntando sul sound e sul groove che solo sax, organo e batteria insieme riescono a dare. La particolare miscela produce una musica solare, divertente e sofisticata al tempo stesso, con un linguaggio musicale sempre vivo e comunque fedele alla grande tradizione del jazz.
Ettore Martin, storico saxofonista, compositore e arrangiatore di Vicenza, suona professionalmente da oltre quindici anni ed ha all’attivo più di 30 incisioni di cui 6 a proprio nome. Il cd più recente è ‘Diecistorie’, è stato segnalato dalla rivista JazzIt tra i migliori 100 cd del 2011. Nel ’99 ha vinto il Concorso Internazionale di Arrangiamento e Composizione di Barga e nel 2002, unico italiano, il “Prix musique en ligne”. A lui si affiancano Giulio Campagnolo, giovane talento dalle molteplici collaborazioni nel nord Italia, ed Enzo Carpentieri, musicista di grande esperienza, presente sulla scena jazzistica italiana sin dai primi anni 80, che ha avuto modo di collaborare con nomi prestigiosi quali Art Farmer, Sal Nistico, Tony Scott, Massimo Urbani, John Tchicai, Rob Mazurek.


 

GIOVEDI 26.01 ORE 20.45
PIERGIORGIO CAVERZAN quartetto

 

PIERGIORGIO CAVERZAN _ alto sax e clarinetto basso

BRUNO CESSELLI _ pianoforte

NICOLA BORTOLANZA _ contrabbasso

RICCARDO ZORZI _ batteria

                      

La formazione del sassofonista Piergiorgio Caverzan nasce nel 2009 dall'incontro tra quattro musicisti dell'area compresa tra il Veneto e il Friuli .

Il progetto, di cui Caverzan e Cesselli sono autori della maggior parte dei brani, propone composizioni originali di jazz d’ispirazione mediterranea e mainstream, a cui vengono affiancati alcuni pezzi di autori italiani quali Luigi Tenco e Paolo Conte riveduti e arrangiati per la formazione a quartetto.

Prende forma così un interessante lavoro, guidato dalla sapienza espressiva dei due leader, in cui brani dai colori accesi si alternano a momenti più delicati e raccolti, e la ricerca di una sonorità personale è palpabile.

Piergiorgio Caverzan è musicista diplomato in clarinetto presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, si è classificato al terzo posto nella categoria fiati del Premio Nazionale Massimo Urbani nel 2000.

In questa formazione si accompagna a tre musicisti di ottimo livello, tra cui il pianista Bruno Cesselli, storico nome del jazz italiano attivo da decenni sulla scena jazz nazionale ed europea, il contrabbassista Nicola Bortolanza , musicista solido e dal linguaggio pulito, il batterista Riccardo Zorzi, giovane talento recentemente diplomato in percussioni classiche con il M° Saverio Tasca al Conservatorio di Vicenza.

 

 

GIOVEDI 23.02 ORE 20.45
Francesca Bertazzo + Lino Brotto Quartet

Francesca Bertazzo Hart_voce
Lino Brotto_chitarra
Nicola Bortolanza_contrabbasso
Luca Colussi_batteria

In un itinerario che tocca i diversi momenti stilistici del jazz, Francesca Bertazzo conduce il quartetto plasmandolo a volte in mainstream band al servizio della sua voce profondamente jazz, a volte in un più energico e ardente gruppo hardbop e bebop in cui la sua vocalità, attraverso la tecnica dello scat singing, si manifesta in modo più strumentistico.

Francesca Bertazzo, cantante e chitarrista, è un'artista presente da oltre vent'anni nella scena jazz nazionale ed internazionale. Dopo il diploma al CPM di Milano nel 1997 e un lungo soggiorno negli Stati Uniti è rientrata in Italia avviando collaborazioni eccellenti ed esibendosi in jazz festival in tutta Europa. In questi anni si è evidenziata per la grande capacità di improvvisazione che fa di lei una delle più importanti cantanti scat italiane.

Lino Brotto è un chitarrista pluripremiato e dalle importanti collaborazioni con artisti rinomati del panorama italiano e non solo, da Enrico Rava a Dominique di Piazza, da Ares Tavolazzi a Fabrizio Bosso.
Completano il quartetto altri due musicisti affermati del nostro territorio, il contrabbassista Nicola Bortolanza, musicista solido e dal linguaggio pulito, il batterista Luca Colussi artista versatile impegnato in molti campi e dall' intensa attività didattica.

  

 

 

 

 

 



----- 2016
 

 



 

 

 

 

 

Ettore Martin_sax tenore
Giulio Campagnolo_organo
Enzo Carpentieri_batteria


Organ Time Trio propone un jazz coinvolgente e diretto con la sonorità tipica delle organ bands degli anni ’50 e ’60. Il gruppo esegue standard quasi ‘obbligati’ per una formazione di questo tipo ma anche brani originali del saxofonista Ettore Martin, puntando sul sound e sul groove che solo sax, organo e batteria insieme riescono a dare. La particolare miscela produce una musica solare, divertente e sofisticata al tempo stesso, con un linguaggio musicale sempre vivo e comunque fedele alla grande tradizione del jazz.
Ettore Martin, storico saxofonista, compositore e arrangiatore di Vicenza, suona professionalmente da oltre quindici anni ed ha all’attivo più di 30 incisioni di cui 6 a proprio nome. Il cd più recente è ‘Diecistorie’, è stato segnalato dalla rivista JazzIt tra i migliori 100 cd del 2011. Nel ’99 ha vinto il Concorso Internazionale di Arrangiamento e Composizione di Barga e nel 2002, unico italiano, il “Prix musique en ligne”. A lui si affiancano Giulio Campagnolo, giovane talento dalle molteplici collaborazioni nel nord Italia, ed Enzo Carpentieri, musicista di grande esperienza, presente sulla scena jazzistica italiana sin dai primi anni 80, che ha avuto modo di collaborare con nomi prestigiosi quali Art Farmer, Sal Nistico, Tony Scott, Massimo Urbani, John Tchicai, Rob Mazurek.